Page 5 - FISMM READ MORE ABOUT THE MARTIAL WORLD
P. 5

ARTEMARZIALE.ORG
                                                                                   TUTTI I DIRITTI SONO RISERVATI





               STORIA, TECNOLOGIA E CULTURA                   (Stone, 433). La seconda  cerimonia  era il  Gembuku  che
                                                              simboleggiava la sua  accettazione come uomo tra gli
                                                              uomini. In questa occasione, il ragazzo riceveva le sue
      Nel combattimento  marziale la  “spada” è  sempre stata  prime vere spade e l'armatura, ed i suoi capelli venivano
      un'arma con  connotazioni personali, associata a un'idea di  acconciati secondo lo stile usato dagli adulti. Dal quel
      distinzione. Per questo motivo, si usava fregiare con ricche  momento in poi, egli doveva specializzarsi nelle funzioni
      decorazioni e talvolta ornare con gioielli le else delle spade  tipiche del suo rango entro la gerarchia del clan, ma senza
      di capi politici e militari, di nobili e di guerrieri dal valore  trascurare mai l'addestramento nell'arte d'usare l'arma, che
      eccezionale, e le stesse lame  erano intarsiate con oro e  era stata definita dal codice militare come "l'anima vivente
      argento, o  forgiate in  modo da produrre un  effetto  del samurai". Tutti i  guerrieri, indipendentemente dal
      marezzato, secondo  l'uso di  Damasco.  Alla spada, inoltre,  rango,  venivano addestrati nella scherma. Quelli d'alto
      era spesso attribuita  un'importanza simbolica. Nella  rango, naturalmente, aveva più tempo da dedicare al
      mitologia e nella letteratura, le spade di eroi o grandi  conseguimento dell'eccellenza in quest'arte, e alla ricerca
      guerrieri sono sovente dotate di poteri magici. I giuramenti  d'istruttori migliori. Il che spiega perché un subordinato di
      di fedeltà erano normalmente proferiti sulla spada e i  rango inferiore, sebbene avesse una più lunga esperienza
      sovrani conferivano il grado di cavaliere, o altre investiture,  in fatto di vita  militare, di solito  non  era un avversario
      toccando la spalla con una spada. Per  chi si arrendeva in  adeguato per un buschi in  un  duello. Questa situazione,
      combattimento, l'offerta della propria spada era segno di  illustrata chiaramente da Fukuzawa Yukichi nel suo
      sottomissione, e per degradare un ufficiale si usava spezzare  Kyuhanjo, era simile a quella dell'Europa durante il XVI e
      la spada in sua dotazione.                              l'inizio del XVII, quando veterani induriti da innumerevoli
      «Non vi è forse un paese al mondo» scriveva McClatchie  battaglie non erano ancora all'altezza  di un aristocratico
      nel 1873, «dove la spada, quest'arma cavalleresca di tutte le  ben addestrato nell'uso della spada, l'arma del nobile che,
      epoche, abbia avuto a suo  tempo una fama ed un onore  con l'ascesa al potere della borghesia alla fine del secolo
      paragonabili a quelli avuti in Giappone» (McClatchie, 55).  XVII e all'inizio del XVIII venne conosciuta come "l'arma
      Neppure in Inghilterra durante il Medioevo quando alle  del gentiluomo".
      spade venivano dati nomi propri e venivano attribuite
      particolari virtù, si era mai sviluppato come si è espresso  Holtom scriveva che «come gli antichi greci e gli antichi
      con tanta esattezza Harrison, «il culto del freddo acciaio».  germani, ed altri popoli, gli antichi giapponese
      La spada, scriveva Brinkley «aveva esercitato un influenza  "deificavano" le loro spade e davano loro nomi di
      potente sulla vita della nazione giapponese». La distinzione  Kami» (Holton, 46). Questo autore riteneva che non fosse
      del portarla, i diritti che conferiva, le imprese  con essa  difficile comprendere «come una spada che ha salvato la
      compiute, la fama legata alla particolare abilità nell'usarla,  vita, ucciso i nemici e compiuto altre imprese prodigiose,
      le superstizioni ad essa connesse, il valore incredibile di una  oppure una molto vecchia, possa venire considerata come
      buona lama, gli onori accordati agli spadari esperti, le  un essere umano, ricca di strani poteri protettivi e perciò
      tradizioni familiari sorte intorno alle armi celebri, lo studio  Kami» (Holton 46-47).  Kami  esprimeva in un unico
      profondo  necessario per diventare un  giudice competente  ideogramma  una varietà di significati relativi agli esseri
      delle qualità di una spada. Tutte queste cose contribuirono a  tutelari o alle cose divine. Non è quindi sorprendente
      conferire alla Katana una importanza che esorbita dai limiti  constatare che la tradizione giapponese collegava
      della concezione comune (Brinkley,  142-43). La spada  animisticamente la spada  al fulmine. Il Nihongi nomina
      pareva esercitare uno strano fascino sui membri di tutte le  anche la «corta spada chiamata izushi che si diceva
      classi ma per il Buschi significava l'inizio della sua vita di  possedesse  il  potere  miracoloso  di  scomparire
      guerriero, ne segnava i progressi, e spesso era lo strumento   spontaneamente» (Holtom, 45). Alcuni autori ritengono
      della sua fine prematura.                               che il significato religioso attribuito a quest'arma sia
                                                              basato sulla sua importanza strategica nelle ere della
      La spada è circondata da leggende che risalgono a periodi e  fusione della nazione nipponica, quando i bushi
      ad eventi già velati dalle nebbie del tempo quando la classe  avanzavano implacabili verso nord, ricacciando i bellicosi
      militare cominciò la sua avanzata verso il centro politico del  Ainu.
      Giappone. V'erano due svolte principali nella vita  di un  L'arco, le frecce e la lancia avevano un ruolo nel
      bambino nato o adottato dai Buke. La prima era costituita  combattimento a grande e media distanza; la spada veniva
      dalla cerimonia con cui riceveva la sua prima spada  usata per concludere gli scontri corpo a corpo. La mistica
      (Mamori gatana), una spada talismano con l'elsa e il fodero  che circondava quest'arma, infatti, si rispecchia  nelle
      coperti di broccato, cui era fissato un Kinchaku (una borsa o  cronache delle epoche mitiche del Giappone.
      borsello), portata dai bambini di età inferiore ai 5 anni  Narra il kojiki, libro fondamentale dello shintoismo, che il


                                                        READ MORE ABOUT THE MARTIAL WORLD                  PAGINA 5
   1   2   3   4   5   6   7   8   9   10