Torna alla Home
 

iamo l'A.I.M.K.S. (Associazione Italiana Marziale Kenjitsu Shuhari) apolitica e senza fini di lucro, affiliata alla F.I.S.M.M. (Federazione Italiana Scuole Marziali Multidisciplinari).

Abbiamo voluto realizzare queste pagine principalmente per i nostri discenti d'armi (questo web site, tramite l'area riservata, ha essenzialmente funzioni d'ausilio didattico), in subordine per coloro che sono affascinati o dedicano parte del loro tempo all'apprendimento delle Arti Marziali.
All'interno della Scuola d'Armi, durante il settennato scolastico, s'apprende una disciplina marziale multidisciplinare, denominata
Kenjitsu Hasakidô (Disciplina della Mente e della Lama). La stessa non ha propositi sportivi ma č finalizzata alla formazione marziale ed alla legittima difesa prevista dagli articoli 52 e 54 C.P.) ai fini di far fronte a situazioni di pericolo immediato e reale.

Non troverai nella tua memoria la disciplina Kenjitsu Hasakidô poiché madre č l'antica Arte del Kenjitsu, padre č il Maestro fondatore Michele Zannolfi (classe 1957) che, agli inizi degli anni ottanta, ha ideato il KHS. Attuale Capo Scuola dell'A.I.M.K.S. č il Maestro Zannolfi, il quale s'avvale della collaborazione diretta di Istruttori Federali.
Il significato completo di
Kenjitsu Hasakidô č "Metodica di combattimento attraverso l'uso della mente e della lama".

Basilare per i nostri ŤAtletiť č la continua ricerca di migliorare le tecniche acquisite, sia attraverso l'evoluzione e l'approfondimento di ciň che si č appreso, sia con contatti verso altre discipline nazionali ed estere. A questo scopo la F.I.S.M.M. promuove incontri multidisciplinari finalizzati all'ingaggio non competitivo, ancor meglio didattico, e gemellaggi con altre Federazioni, Associazioni, Scuole o parificabili (entra in Adesioni).
Nelle nostre Scuole
non osserviamo la forma cerimoniosa, utile per prepararsi alla massima concentrazione, ma privilegiamo la mera disciplina, efficace per ottenere la massima energia ed applicazione delle relative tecniche marziali.

La disciplina  Kenjitsu Hasakidô,  prevede l'apprendimento e l'uso di nove armi bianche, unite a tecniche di lotta e percussioni (atemi).  Racchiude (in ordine alfabetico):

1 / 4
Maestro Michele Zannolfi

Le Scuole Marziali sono come piccole e modeste lanterne, le quali sono state collocate sul tuo sentiero, non per illuminarne la soglia ed invogliarti ad entrare, ma per indicarti meglio l'infinito brillare lontano.