L'ARTE DELLA SEDUZIONE


 

La Signora P. D. James, membro permanente della camera dei lord, ha scritto: "Tutti i moventi per l’omicidio sono riassunti esaurientemente in queste quattro parole: amore, lussuria, denaro e odio. Ti verranno a raccontare che la più pericolosa è l’odio. Non crederci. La più pericolosa è l’amore. La “seduzione” altro non è che il fascino, la capacità di suscitare un'attrazione viva, per la quale ne siamo irresistibilmente attratti. Ma come si esplicita nel Bushidō (武士道), o ancor meglio per noi che esercitiamo l’Arte della spada? Uno dei casi più comprensibili e manifesti è l’immobilità del “Buon Guerriero”. Egli richiama irresistibilmente l’avversario facendolo così divenire falena in volo incerto verso la propria luce. Altra chiarificazione è l’attuazione di un “kamae” (構え) che in italiano significa "posizione" ma che nel KHS Martial Art assume il significato di “posizione d’invito” ovverosia “trappola” o "inganno".

CONDURRE A Sé

Rinuncia al tuo potere di attrarmi ed io rinuncerò alla mia volontà di seguirti. (William Shakespeare)

Innumerevoli sono le azioni seduttive che si possono agire. Adescare colui o colei che attraverso il meretricio, o il concubinato oppure la convivenza, possa ricavarne informazioni su ranghi, tattiche, azioni, piani d’attacco e quant’altro. Il prezzolamento dei corruttibili ai fini di “invitarli” alla diserzione. L’amicizia apparente finalizzata a ricevere tutte quelle informazioni che portano vantaggio alle proprie file. Adulazione, allettamento, blandizia, finzione, illusione, promessa… infine agire l’inganno assoluto, ovverosia far credere che ogni decisione sia stata presa da chi avete adulato, allettato, blandito, ingannato ed illuso con una promessa che non sarà e non potrà mai essere mantenuta. Desiderosi di sacrificarsi per i propri ideali, di ribellarsi alle persone più care divenute ultimo staggio e quindi impedimento della loro realizzazione, potranno decidere di sacrificare finanche la vita. Oggi è chiamata radicalizzazione, ieri plagio, un tempo ribellione, faziosità, sovversione. Più la mente dell’avversario sarà squilibrata, più possibilità avrete di penetrare nei suoi pensieri. Tuttavia occorre ricordare che ogni azione malevola, non importa con chi si è o con chi si sarà in guerra, diverrà giaciglio per il male. Ogni decisione genererà un possibile viatico che, in questo camminamento, potrà sfamarvi oppure privarvi dell'aria che respirate ed ingozzarvi fino allo spegnimento di ogni vostra possibile intenzione, facendo divenire velleità l'azione giacché privi delle capacità di realizzarla. Male non genera male per coloro che combattete ma origina male per voi che l’utilizzate. Non provate in alcun modo a giustificarvi. Il fine "non" giustifica i mezzi poiché, come lo stesso Machiavelli ha dichiarato, «i mezzi saranno sempre ritenuti onorevoli e da ciascuno laudati»

Seduzione è anche carisma, comunione con autorità, saggezza, dottrina, prestigio, fascino, e molto altro, in altre parole quanto concorre a determinare un ascendente o un'influenza indiscutibile e generalizzata su altri. Essa può rivelarsi accezione benevola nonostante vi sia in corso un'azione di belligeranza o di ostracismo nei confronti di chicchessia in ogni tempo e luogo. Non avviatevi sulla strada più breve ma ponderate il cammino e il suo scopo. Onorate l'etica del vostro credo affinché non siate costretti ora, o in futuro, a incedere o giacere con il Principe di questo Mondo.